Più traffico al tuo sito Web se aumenti l’engagement su Facebook: contenuti di qualità in prima linea

Più traffico al tuo sito Web se aumenti l’engagement su Facebook: contenuti di qualità in prima linea

Facebook è il social network più utilizzato in assoluto dagli organi di informazione, in virtù della sua celebre sezione Notizie, la quale mostra tutto ciò che viene pubblicato dai profili privati e da quelli pubblici, premiando i contenuti che registrano il maggior numero di interazioni tra utenti. L’obiettivo di ogni redazione online è quello di mantenere l’articolo in buona posizione per più tempo possibile all’interno della sezione Notizie: in questo modo il contenuto sarà accessibile a milioni di utenti, generando un considerevole reindirizzamento alle pagine del sito dell’organo di informazione.

A seguito delle ultime modifiche apportate da Facebook, molte redazioni hanno dovuto rielaborare il proprio piano comunicativo, cercando di scoprire quali contenuti  catturano l’attenzione e il coinvolgimento del popolo della rete. In generale, un post con un’alta quantità di interazioni, tra cui reazioni e commenti, ha maggiori possibilità di rimanere in cima tra le notizie, e vi è una stretta relazione tra la qualità del contenuto e il successo ottenuto su Facebook. Curare l’articolo da inserire in ogni sua forma è imprescindibile per riuscire a incrementare il numero di visite e il relativo reindirizzamento alle pagine del sito. Da non sottovalutare la capacità della pagina di rispondere prontamente ai commenti, fattore che spesso produce un ulteriore incremento dell’interesse verso il post.

Un sistema eccezionale per monitorare i propri risultati è rappresentato da CrowdTangle, un accurato strumento che permette di conoscere in tempo reale i dati inerenti al successo di ciascun post, calcolando esattamente il reindirizzamento verso le pagine del sito da cui deriva la notizia, aspetto particolarmente a cuore per ogni organo di informazione. L’algoritmo prende in considerazione gli ultimi 100 post divisi per tipologia pubblicati dall’account, mostrando i risultati dei link, delle foto e dei video. Oltre a esaminare i risultati dei propri contenuti, CrowdTangle offre la possibilità di visualizzare l’andamento dei post più popolari in assoluto su Facebook: tale elemento è di fondamentale importanza, poiché consente agli organi di informazione di scoprire quali sono i post che generano il più alto engagement.

Sono tanti i segreti per creare un contenuto in grado di ottenere migliaia di visualizzazioni, dall’attenzione con il quale viene redatto l’articolo alla capacità della pagina di saper generare un forte engagement attraverso una costante presenza da parte dei redattori. E per capire se la direzione intrapresa dal proprio account è quella corretta, non vi è miglior soluzione che affidarsi a CrowdTangle, il più efficace sistema per scoprire l’andamento delle proprie pubblicazioni.


Pubblicato in: Content Marketing, Social media il 27/08/2018

Privacy Preference Center

Necessari

Obbligatorio - non può essere deselezionato. I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

Marketing

a) Monitoraggio conversioni di Facebook Ads (Facebook, Inc.) Il monitoraggio conversioni di Facebook Ads è un servizio di statistiche fornito da Facebook, Inc. che collega i dati provenienti dal network di annunci Facebook con le azioni compiute all'interno di questa Applicazione. Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Luogo del trattamento: USA.

b) Monitoraggio conversioni di Google AdWords (Google Inc.) Il monitoraggio conversioni di Google AdWords è un servizio di statistiche fornito da Google Inc. che collega i dati provenienti dal network di annunci Google AdWords con le azioni compiute all'interno di questa Applicazione.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA

c) Hotjar Heat Maps & Recordings (Hotjar Ltd.) Hotjar è un servizio di heat mapping e di registrazione delle sessioni fornito da Hotjar Ltd. Dati Personali raccolti: Cookie, Dati di Utilizzo e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio.
Luogo del trattamento: Malta

d) Google Analytics I siti del Titolare includono anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i "cookie" per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo dei siti web del Titolare (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato: https://www.google.it/policies/privacy/partners/
L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia al link di seguito indicato: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei “social plugin” per Facebook, Twitter e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Statistici

Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet, utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

Preferenze

Permettono l'autorizzazione del cookie tra più siti web e ricordano la versione linguistica selezionata dall'utente.

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi