Google e Facebook: perchè il tuo Brand deve passare da qui

Google e Facebook: perchè il tuo Brand deve passare da qui

Non è vero che le strategie di  web marketing sono essenziali solo per le aziende di medie e grandi dimensioni; possono rivelarsi uno strumento fondamentale anche per quelle di dimensioni inferiori.

In contemporanea all’emergere delle moderne tecnologie e soprattutto dei social network, le stesse strategie di marketing stanno cambiando e sono oggi divenute uno dei mezzi più potenti per incrementare il numero dei potenziali clienti. I due strumenti più utilizzati nelle odierne strategie di marketing sono senza dubbio Facebook e Google che, pur essendo fondamentalmente diversi, possono essere combinati per rendere la strategia ancora più efficace.

Il primo è, infatti, maggiormente orientato all’aspetto comunicativo, alla creazione di una brand image forte e di un coinvolgimento tra il marchio e il cliente, mentre il secondo è perlopiù relativo alla ricerca di informazioni su eventuali prodotti e servizi di interesse del cliente.

Facebook Ads: le campagne pubblicitarie del social network

Utilizzare Facebook per pubblicizzare un proprio prodotto e servizio è un procedimento piuttosto complesso, che richiede l’uso di uno strumento come Facebook Ads. Più che l’investimento iniziale in questo strumento è il modo in cui esso viene utilizzato a fare la differenza. La qualità principale di Facebook Ads è la sua capacità di targetizzazione, ovvero la possibilità di scegliere a quale parte di “pubblico” mostrare la propria pubblicità, facendo così conoscere il prodotto o servizio.

Targetizzazione? Si grazie

I parametri da impostare nella targetizzazione attraverso il social network, quindi, non sono soltanto il sesso e l’età, ma anche l’attività e gli interessi dei profili. Un altro vantaggio derivante dall’uso di questo strumento è inoltre la capacità di comunicazione visiva e testuale, che tende nel lungo periodo a creare engagement, ovvero ad attirare e creare un legame emotivo con il pubblico di potenziali clienti. Ultima, ma non per importanza, è la questione relativa al profilo da utilizzare in una strategia tramite Facebook: è facile immaginare infatti come un profilo aziendale riesca ad avere una maggiore portata rispetto ad un profilo personale, trasmettendo un senso di professionalità, onestà e trasparenza.

Google AdWords: le campagne pubblicitarie del motore di ricerca

Al pari di Facebook, anche Google con la sua funzionalità AdWords è un mezzo incredibilmente potente per pubblicizzare prodotti e servizi. A differenza di Facebook però, il motore di ricerca si concentra prevalentemente sull’intenzione esplicita dei potenziali clienti, ovvero su ciò che queste persone volontariamente ricercano attraverso il motore di ricerca. A questo proposito è il caso di effettuare una distinzione tra la ricerca organica e la ricerca a pagamento.

La ricerca organica, come è facile intuire dal nome stesso, è l’insieme dei risultati che appaiono sul motore di ricerca senza le spese pubblicitarie. Comparire con il proprio brand e i propri prodotti e servizi nella ricerca organica del motore di ricerca richiede un grande impegno in ottica di composizione del codice e di strategia SEO, ma talvolta può non essere sufficiente dal punto di vista dei contatti commerciali con i clienti.

Ricerche a pagamento

Ricorrere alla ricerca a pagamento è invece un’ottima soluzione per attuare la strategia di marketing su più fronti: ottimizzazione della presenza online, aumento delle conversioni, ovvero delle visite al sito web e delle richieste di prodotti e servizi, incremento dei contatti potenziali sia reali che potenziali, maggiore visibilità in termini di brand image e possibilità di condurre la campagna pubblicitaria su un’ampia varietà di dispositivi. L’utilizzo di AdWords è importante anche per quanto riguarda la strategia di remarketing o retargeting, vale a dire l’analisi delle azioni precedenti degli utenti sul web.


Pubblicato in: Web advertising il 15/09/2018

Privacy Preference Center

Necessari

Obbligatorio - non può essere deselezionato. I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

Marketing

a) Monitoraggio conversioni di Facebook Ads (Facebook, Inc.) Il monitoraggio conversioni di Facebook Ads è un servizio di statistiche fornito da Facebook, Inc. che collega i dati provenienti dal network di annunci Facebook con le azioni compiute all'interno di questa Applicazione. Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Luogo del trattamento: USA.

b) Monitoraggio conversioni di Google AdWords (Google Inc.) Il monitoraggio conversioni di Google AdWords è un servizio di statistiche fornito da Google Inc. che collega i dati provenienti dal network di annunci Google AdWords con le azioni compiute all'interno di questa Applicazione.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA

c) Hotjar Heat Maps & Recordings (Hotjar Ltd.) Hotjar è un servizio di heat mapping e di registrazione delle sessioni fornito da Hotjar Ltd. Dati Personali raccolti: Cookie, Dati di Utilizzo e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio.
Luogo del trattamento: Malta

d) Google Analytics I siti del Titolare includono anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i "cookie" per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo dei siti web del Titolare (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato: https://www.google.it/policies/privacy/partners/
L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia al link di seguito indicato: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei “social plugin” per Facebook, Twitter e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Statistici

Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet, utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

Preferenze

Permettono l'autorizzazione del cookie tra più siti web e ricordano la versione linguistica selezionata dall'utente.

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi