Corporate Blog: opportunità e vantaggi

Corporate Blog: opportunità e vantaggi

I corporate blog o blog aziendali, sono un valido strumento per costruire la propria presenza online, ma ad oggi, sono ancora tante le aziende che ne ignorano le enormi potenzialità.

Per chiarirci le idee, su questo straordinario mezzo di comunicazione, collocato in una sezione specifica all’interno del sito aziendale, o su una piattaforma dedicata, partiamo dalla definizione.

Un blog, diversamente da quanto si pensa è a tutti gli effetti un social media

Tuttavia, ciò che lo distingue dagli altri social è il fatto di essere un owen media, ovvero uno strumento posseduto e gestito dall’azienda. Infatti, tutti gli articoli pubblicati restano di proprietà della stessa.

Lo scopo di un corporate blog è di promuovere il core business di una azienda, curando e intensificando il rapporto con i nuovi e  i vecchi clienti, attraverso un piano di comunicazione studiato ad hoc.

Aprire un blog aziendale, tuttavia, richiede organizzazione, tempo, passione e un piano editoriale di contenuti che, se ben definito, potrà aumentare il flusso di visitatori sul proprio sito e rafforzare la brand reputation dell’azienda.

Infatti, i motori di ricerca, Google in primis, apprezzano “un sito utile e ricco di informazioni, con pagine che descrivano in modo chiaro e accurato i contenuti” (Fonte: Google – Istruzioni per i webmaster) con evidenti vantaggi in termini di SEO.

Inoltre, altro aspetto non trascurabile, è che il blog, essendo costituito da articoli non autoreferenziali, sulle competenze dell’azienda, ispira fiducia e pertanto ha la capacità di influenzare le decisioni di acquisto dei consumatori, come emerso dalla ricerca “Blog

outranks social netwoks for Consumer Influence: New Research”.

E tu, hai già valutato l’opportunità di aprire un blog?


Pubblicato in: Content Marketing, Marketing il 18/11/2015

Privacy Preference Center

Necessari

Obbligatorio - non può essere deselezionato. I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

Marketing

a) Monitoraggio conversioni di Facebook Ads (Facebook, Inc.) Il monitoraggio conversioni di Facebook Ads è un servizio di statistiche fornito da Facebook, Inc. che collega i dati provenienti dal network di annunci Facebook con le azioni compiute all'interno di questa Applicazione. Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Luogo del trattamento: USA.

b) Monitoraggio conversioni di Google AdWords (Google Inc.) Il monitoraggio conversioni di Google AdWords è un servizio di statistiche fornito da Google Inc. che collega i dati provenienti dal network di annunci Google AdWords con le azioni compiute all'interno di questa Applicazione.
Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo del trattamento: USA

c) Hotjar Heat Maps & Recordings (Hotjar Ltd.) Hotjar è un servizio di heat mapping e di registrazione delle sessioni fornito da Hotjar Ltd. Dati Personali raccolti: Cookie, Dati di Utilizzo e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio.
Luogo del trattamento: Malta

d) Google Analytics I siti del Titolare includono anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i "cookie" per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo dei siti web del Titolare (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato: https://www.google.it/policies/privacy/partners/
L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia al link di seguito indicato: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei “social plugin” per Facebook, Twitter e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Statistici

Registra un ID univoco utilizzato per generare dati statistici su come il visitatore utilizza il sito internet, utilizzato da Google Analytics per limitare la frequenza delle richieste

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

Preferenze

Permettono l'autorizzazione del cookie tra più siti web e ricordano la versione linguistica selezionata dall'utente.

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi