Consulenza SEO e SEM: che differenza c’è? In cosa conviene investire?

Consulenza SEO e SEM: che differenza c’è? In cosa conviene investire?

Consulenza SEO e SEM sono due facce della stessa medaglia. Assieme, poi, rappresentano uno strumento efficace per dare valore alla tua attività sul web. Ecco cosa c’è da sapere e quali sono le differenze più significative tra le due attività, per orientarsi in maniera pratica e remunerativa.

La SEO è l’attività di ottimizzazione per i motori di ricerca delle pagine del tuo sito web. La SEM, è l’attività di sponsorizzazione dei prodotti/servizi che offri con parole chiave indicizzate su Google, Bing&Co mediante un pannello dedicato. Entrambe queste attività sono finalizzate ad accrescere il traffico e le conversioni dei siti web, quindi una consulenza SEO e SEM è spesso basata sulla loro integrazione.

Posso richiedere una consulenza SEO senza SEM? In quali casi è consigliabile?

Puoi richiedere una consulenza SEO in qualsiasi momento e senza pagare Google per ottenere risultati sui motori di ricerca. Ma ottimizzare un sito web per Google, Bing &Co ha un suo costo, dal momento che è necessario capire come rendere il sito web presente nei risultati di ricerca in maniera pertinente alla tua attività. Ad esempio, puoi far posizionare e quindi ricercare dai clienti:

  • Singole pagine del sito come pagine dei servizi o dei prodotti
  • Pagina contatti
  • Landing page (pagina d’atterraggio) con inviti all’azione e collegamento con le altre pagine del sito

In questo modo traghetterai il traffico web verso i contenuti pertinenti al sito e alla tua attività, mediante un’azione di targeting a livello contenutistico, allineando cioè contenuti e proposte di valore del tuo sito alle esigenze degli utenti-potenziali clienti. Ma non solo. Se la SEO del tuo sito sarà in linea con le richieste espresse dagli utenti, anche il ranking salirà posizionandolo ai vertici delle pagine di ricerca Google e Bing, solo per citare i motori di ricerca più usati al mondo. Verifica qui il Google Rank del tuo sito:

Quali sono vantaggi di una consulenza SEM?

Avvalersi di una consulenza SEM vuol dire effettuare una campagna advertising su Google e Bing, mediante pannello adWords e Bing Ads. Con annunci accattivanti e legati al tuo business, impostati su parole chiave specifiche, puoi ottenere contatti e conversioni direttamente dalle SERP (Search Result Pages), ovviamente pagando un costo per ogni click (PPC-Pay per Click) e in relazione alle keyword più inflazionate. La consulenza SEM prevede un budget fisso o variabile da investire direttamente su Google e un esperto che sappia gestire gli annunci in base ai risultati e all’analisi delle performance, creando copy persuasivi basati sulle linee guida di Google e Bing.

SEO e SEM: quando l’unione fa la forza

Avere un sito web responsive e perfettamente ottimizzato per i motori di ricerca, in cui siano visibili i rich snippet, ovvero i dati strutturati è indispensabile per la SEO. Il traffico ad un sito web e le possibili conversioni, derivano dall’equilibrio tra annunci a pagamento sapientemente inseriti nella rete display e nella rete di ricerca e dal traffico organico, generato dalle parole chiave posizionate “naturalmente” sui motori di ricerca.

Ci sono casi limite, in cui un sito risulta essere posizionato ma riceve una frequenza di rimbalzo (abbandoni veloci delle pagine) altissima a causa della sua struttura grafico-contenutistica poco comunicativa e non diretta al target.

Per fare un esempio, se pubblicizziamo un negozio e investiamo tanti soldi in questa attività, ma poi non ci curiamo della sua struttura interna, come il design, la fornitura, l’organizzazione e il personale, anche se in prima istanza attiriamo i clienti con messaggi promozionali invitanti li perdiamo appena questi visitano fisicamente il negozio.

Conversioni? Si grazie, ma ci vuole attenzione a tutto il processo

Su Google il meccanismo è simile. Se investiamo in PPC (Pay per Click) con annunci diretti ad uno specifico target ed impostati su determinate parole chiave, e allo stesso tempo ci curiamo di posizionare il sito web con strategie SEO avanzate, trascurando l’aspetto del sito e della sua esperienza utente, la partita è persa quasi subito.

Perché il connubio SEO-SEM funzioni e porti quindi alle agognate conversioni, è necessario offrire all’utente una buona esperienza di navigazione e soprattutto le informazioni, i prodotti e i servizi che cerca. Ma non solo. Il sito deve essere veloce a caricarsi, intuitivo e funzionare al Top. Se si tratta di un e-commerce, bisogna stare ancora più attenti e prestare attenzione all’ottimizzazione delle pagine, delle schede prodotto, e al sistema di pagamento. Tutto il processo d’acquisto deve funzionare alla perfezione e in caso di carrello abbandonato è bene impostare una campagna di remarketing, in cui il cliente visualizzerà gli annunci relativi al prodotto non ancora acquistato durante il suo percorso di navigazione fuori dal nostro sito.

Vuoi una consulenza SEO/SEM gratuita? Contattaci 051 952.53.61 oppure compila il form con l’url del tuo sito per un report gratuito.


Pubblicato in: Google, Seo il 11/04/2018